Home - Archivio Articoli - PALERMO

Sassuolo-Palermo: ultime e probabili formazioni. Dubbi in difesa per Corini, Diamanti...

Dopo una settimana di bufera, il Palermo di Eugenio Corini, che ieri in conferenza stampa ha espresso tutta la rabbia (clicca qui) domani alle 15, in occasione della 20^ giornata di serie A, sarà ospite del Sassuolo al “Mapei Stadium”. I rosanero sono reduci dalla sconfitta con l’Empoli e soltanto una vittoria potrebbe ridare la speranza salvezza al Palermo e ai suoi tifosi. Una sconfitta, invece, farebbe saltare il banco e la panchina di Corini. Gli emiliani, dal canto loro, sono reduci dal pareggio per 0-0 con il Torino. Ecco la presentazione del match targata Ilovepalermocalcio.



PRECEDENTI: Al “Mapei Stadium” i precedenti sono soltanto 2 ed entrambe le gare sono terminate in parità. La prima volta nel maggio 2015 terminò 0-0. Lo scorso anno, quando il Palermo era guidato dal duo Schelotto-Tedesco, terminò 2-2 con il vantaggio iniziale dei rosanero, che furono raggiunti e superati dai padroni di casa ma al 53’ fu Djurdjevic a segnare la rete che pareggiò i conti.



ULTIME SASSUOLO: Di Francesco dovrà fare a meno di molti calciatori. Si parte dai lungo degenti Biondini e Magnanelli, da valutare le condizioni di Gazzola e Missiroli più lo squalificato Pellegrini. Il tecnico dei neroverdi avrà però a disposizione Berardi, che ha saltato gran parte del girone d’andata. Il modulo sarà il solito 4-3-3: in porta Consigli, difesa con Peluso e Lirola a presidiare le fasce, coppia centrale Acerbi Letschert, in vantaggio su Antei; centrocampo con Aquilani e Mazzitelli a protezione di Sensi; al centro dell’attacco dovrebbe esserci Defrel se recupera dal problema alla caviglia eventualmente pronto Matri a sostituirlo, esterni Politano e Ragusa.



ULTIME PALERMO: Sicura l’assenza di Cionek squalificato, oltre a quelle di Rajkovic, Andelkovic, Sallai e Hiljemark, con quest’ultimo che ha più volte chiesto la cessione, ma che Zamparini sembra abbia tolto dal mercato. Il modulo dovrebbe essere il solito 3-5-1-1. Tra i pali Posavec, con Vitiello, Gonzalez e Goldaniga a protezione; centrocampo con esterni Rispoli e Aleesami, che dovrebbe avere la meglio su Pezzella sull’out mancino; al centro Jajalo, Gazzi e Bruno Henrique. Quest’ultimo potrebbe però anche agire in posizione più avanzata al fianco di Quaison, che giocherà a supporto dell’unica punta Nestorovski. Partenza dalla panchina per Diamanti.



ARBITRO: Sarà Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo a dirigere Sassuolo-Palermo. Il fischietto sarà coadiuvato da Stefano Alassio di Impera e Alessio Tolfo di Pordenone. Quarto ufficiale Lorenzo Manganelli di Valdarno, addizionali Riccardo Pinzani di Empoli e Davide Ghersini di Genova.



PROBABILI FORMAZIONI:



SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Letschert, Acerbi, Peluso; Aquilani, Sensi, Mazzitelli; Politano, Defrel, Ragusa. A disp.: Pomini, Pegolo, Antei, Ricci, Terranova, Cannavaro, Dell’Orco, Duncan, Adjapong, Berardi, Iemmello, Matri. All.: Di Francesco.



BALLOTTAGGI: Letschert-Antei 60%-40%; Defrel-Matri 55%-45%.



PALERMO (3-5-1-1): Posavec; Vitiello, Gonzalez, Goldaniga; Rispoli, Bruno Henrique, Jajalo, Gazzi, Aleesami; Quaison; Nestorovski. A disp.: Fulignati, Marson, Morganella, Pezzella, Diamanti, Chochev, Bentivegna, Balogh, Silva, Trajkovski, Embalo. All.: Corini.



BALLOTTAGGI: Aleesami-Pezzella 60%-40%; Bruno Henrique-Diamanti 55%-45%.




Tags : corini,defrel,di francesco,goldaniga,gonzalez,jajalo,Nestorovski,quaison,sassuolo palermo,vitiello,
MSL-NO-BANNER AF_IS_ADMIN ZONEID native_20103

Articoli Correlati

MSL-NO-BANNER AF_IS_ADMIN ZONEID BTF1_18500
MSL-NO-BANNER AF_IS_ADMIN ZONEID BTF2_18502
MSL-NO-BANNER AF_IS_ADMIN ZONEID BTF3_23756